Un’altra importante azienda si è unita alla mondo delle blockchain: Samsung, il conglomerato multinazionale sudcoreano, che vende elettrodomestici, TV e in particolare smartphones.

I dispositivi Samsung Galaxy corrono testa a testa con gli iPhone di Apple e ora la società sta cercando di migliorare il proprio servizio con la blockchain.

 

Samsung Ventures

 

Nel 2017 Samsung SDS, l’affiliata di servizi IT di Samsung ha annunciato lo sviluppo di Blocko, creando una blockchain per Samsung Card, la società di carte di credito del conglomerato. Le aziende stanno lavorando insieme per creare soluzioni blockchain che veranno utilizzate per fornire soluzioni di identità, pagamenti digitali e trovare maggiori opportunità per applicare la blockchain nei mercati finanziari.

Ora Aergo, una promettente start-up anche essa sostenuta da Samsung, ha annunciato recentemente di aver ottenuto 30 milioni di dollari in finanziamenti da diversi venture capitalist.

Aergo sta costruendo una piattaforma open source end-to-end per lo sviluppo di implementazioni di blockchain ibride su vasta scala, cosi come architettura cloud senza necessità di server e tecnologia data bridging. La start-up condivide lo stesso team di leadership con Blocko e la loro soluzione consentirà alle aziende di trasferire dati senza un intermediario, ma anche di essere governati in modo flessibile e integrati nei sistemi esistenti senza soluzione di continuità.

 

Samsung Trade on Blockchain

 

Samsung SDS, il braccio logistico e IT di Samsung, ha stretto una partnership con la banca olandese ABN-AMRO e il Porto di Rotterdam per costruire un blockchain pilota per affrontare le inefficienze della logistica internazionale  dei container. I partner mirano a ridurre significativamente i processi durante le spedizioni, consentendo un’amministrazione più efficiente.

Daphne de Kluis, CEO della Commercial Banking ABN AMRO, ha dichiarato che la nuova rete “renderà la catena logistica più trasparente ed efficiente, e milioni di euro possono essere salvati a lungo termine”.

Samsung fornirà assistenza sul lato tecnico del progetto, che dovrebbe avere funzionalità avanzate di interoperabilità tra più blockchain.

Il progetto pilota verrà rilasciato a gennaio 2019 e i risultati verranno dichiarati un mese più tardi.

Samsung collabora con una lunga serie di aziende che cercano di migliorare l’efficienza utilizzando la blockchain nel settore supply chain manageement.

Barbora Juhaszova

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement