EY Ops Chain Public Edition
EY Ops Chain Public Edition

Ernst & Young (EY) è una delle più grandi società di servizi professionali nel mondo ed è anche una delle società di contabilità dei “Big Four”. Recentemente, ha ideato una soluzione che consente alle aziende e ai partecipanti di godere dei vantaggi di effettuare transazioni private su una blockchain pubblica che è stata chiamata EY Ops Chain Public Edition.

Funziona sulla blockchain pubblica di Ethereum, che sfrutta i vantaggi delle zero-knowledge proof e della sicurezza dell’Ethereum stesso. Zero-knowledge proof è un protocollo di verifica in cui l’autenticazione delle transazioni può essere eseguita senza rivelare alcuna informazione, escludendo il fatto che l’affermazione specifica sia vera o meno.

 

Come funziona?

 

La catena EY Ops utilizza la tecnologia ZKP (zero-knowledge proof) sulla blockchain di Ethereum che ridurrebbe la barriera di ingresso senza interrompere l’algoritmo di consenso. Le aziende e i partecipanti si sentirebbero un certo livello di privacy.

Paul Brody, Global Innovation Leader di EY, Blockchain, afferma:

EY Ops Chain PE è una prima applicazione unica nel suo genere e un importante passo avanti che consente l’adozione della blockchain. Le blockchain private offrono alle aziende la privacy delle transazioni, ma a scapito della ridotta sicurezza e resilienza. Con zero-knowledge proof, le organizzazioni possono effettuare transazioni sulla stessa rete della loro concorrenza in completa privacy e senza rinunciare alla sicurezza della blockchain pubblica di Ethereum. “

Questa è la prima volta che la tecnologia a zero-knowledge proof viene utilizzata su Ethereum.  È un concetto interessante che è stato visto in varie applicazioni bancarie. Porta con se più sicurezza e protezione durante le comunicazioni in quanto le aziende hanno bisogno di essere tutelate durante lo scambio di  documenti ed informazioni online.

Brody afferma:

“La più grande sfida per le imprese nell’adozione della blockchain è la capacità di integrare i partner aziendali nella propria rete di blockchain privata o consortile. Utilizzando l’infrastruttura di protezione della privacy standard di una blockchain pubblica mantenendo le proprie transazioni private, le aziende riducono notevolmente il costoso e dispendioso processo di creazione di reti private e di business partner onboarding uno alla volta. “

Inoltre, con ZKP non ci sarà bisogno che le imprese inizino da zero ed sviluppino la loro blockchain. Il nuovo concetto ispira fiducia alle imprese e agli investitori che possono godere di questi benefici.

Con il tempo, la riluttanza a utilizzare la blockchain per le transazioni commerciali da parte delle aziende si ridurrebbe drasticamente.

Roxana Florea

Roxana è la co-fondatrice di Blockchain Flash News. Appassionata di blockchain e criptovalute, mira ad aiutare le aziende blockchain ad aumentare la visibilità nel mercato attraverso l'implementazione di strategie di crescita sui social media.

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement