B3i
B3i

B3i, l’iniziativa del settore assicurativo blockchain collabora con Riskblock per sviluppare e stabilire nuovi standard per il settore assicurativo con ACORD.

 

Che cos’è B3i?

 

B3i alias la Blockchain Insurance Industry Initiative è stata costituita alla fine del 2016 in Svizzera per esplorare il potenziale della tecnologia blockchain nel mondo delle assicurazioni. L’alleanza è stata formata da 15 compagnie assicurative originali e successivamente di sono aggiunti 23 nuovi operatori nell’ottobre 2017. Tra i membri figurano compagnie assicurative come Aegon, Allianz, Generali, Liberty Mutual Insurance, Swiss Re, Munich Re, Everest Re, Navigator, TigerRisk, Zurich Insurance Group e così via.

A marzo 2018 è stata avviata una nuova startup chiamata B3i Services AG, con lo scopo di fornire soluzioni assicurative su una piattaforma blockchain, che migliora significativamente il valore dei servizi offerti – in alcune aree anche fino al 30%. Si prevede che la tecnologia blockchain avvantaggi sia il fornitore che il cliente in aree critiche quali sicurezza, costi, velocità, trasparenza e qualità del servizio.

RiskBlock Alliance è un gruppo statunitense di 31 società di gestione del rischio e di assicurazione. Stanno mirando per gli stessi obiettivi di B3i; migliorare i servizi e le efficienze del settore assicurativo con la tecnologia blockchain.

B3I e RiskBlock hanno deciso insieme di stabilire gli standard delle applicazioni blockchain nella rete ACORD.

ACORD è l’entità globale che stabilisce gli standard e le roadmap del settore assicurativo. Nell’ambito di questo progetto mirano a creare una serie di regole e linee guida per aiutare le compagnie assicurative a implementare in modo efficiente le distributed ledger technologies, portando ad una maggiore esperienza del cliente e all’efficienza dei costi.

Il progetto sta unendo leader e early-adopters della blockchain nel settore assicurativo. Il loro obiettivo principale sono i formati di dati e le interfacce utilizzate con la DLT, pur rimanendo in linea con lo standard corrente di ACORD per quanto riguarda le altre tecnologie.

Susan Joseph, che sarà co-presidente del gruppo di lavoro che rappresenta B3i, ha dichiarato:

“L’idea è di impostare gli standard di dati nella blockchain con ACORD per l’adozione facilitata della tecnologia da parte degli assicuratori”.

Il nuovo progetto di B3i, RiskBlock e ACORD valorizza la cooperazione rispetto alla concorrenza e dimostra la capacità della tecnologia blockchain di formare un network.

Roxana Florea

Roxana è la co-fondatrice di Blockchain Flash News. Appassionata di blockchain e criptovalute, mira ad aiutare le aziende blockchain ad aumentare la visibilità nel mercato attraverso l'implementazione di strategie di crescita sui social media.

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement